Newsletter di Cucinare Ricette

Iscriviti gratuitamente alla newsletter di Cucinare Ricette, per te ricette inedite, promozioni e offerte esclusive solo per gli iscritti al sevizio. Inoltre test di prodotti e concorsi a premi 100% gratuiti! Newsletter << Iscriviti Gratis
Inserita da ricetta 2010 giorni fa | Media dei Voti: 5 con 3 voto(i)
Categorie: Piemonte
Tags: piemonte dessert dolci nocciole
Ingredienti
Per 40 baci di dama: 200 gr di burro, 20 gr di cacao in polvere amaro, 200 gr di cioccolato fondente, 200 gr + 20 gr di farina, 200 gr di nocciole tostate, 200 gr di zucchero.
Preparazione
Per preparare i baci di dama, mettete le nocciole nel vaso del mixer e frullatele insieme a due cucchiai di zucchero, poi aggiungete il resto dello zucchero e la farina setacciata, quindi frullate il tutto insieme.
Dividete il composto in due parti, quindi aggiungete il cacao setacciato ad una metà e 20 gr di farina all’altra. Tagliate il burro a quadretti: unitene metà al composto chiaro e metà a quello scuro col cacao.
Impastate separatamente e velocemente prima gli ingredienti chiari e poi quelli scuri fino ad ottenere due impasti lisci ed omogenei. Formate due palle ed avvolgetele con del film trasparente, quindi lasciatele riposare in frigorifero per 30 minuti.
Trascorsa la mezz’ora, tirate fuori dal frigo gli impasti e formate dei bastoncini lunghi come un dito, che taglierete a tocchetti di 3 cm circa con i quali formerete delle palline grandi come nocciole.
Sistemate le palline in una placca foderata con della carta da forno ed infornate in forno caldo a 160º per 15 minuti. Lasciate poi raffreddare i biscottini fuori dal forno su una superficie fredda.
Spezzettate il cioccolato e ponetelo dentro un pentolino. In un altro pentolino fate scaldare due o tre dita d’acqua fino a quando raggiungerà il bollore; a questo punto abbassate la fiamma al minimo e sistemate il pentolino con il cioccolato sopra quello con l’acqua.
Fondete il cioccolato a bagnomaria mescolandolo di tanto in tanto con un cucchiaio di legno, fino a quando sarà completamente fuso; riempite con il cioccolato fuso, ormai intiepidito e quindi più denso, una tasca da pasticcere e disponete un po' di cioccolato sulla parte piatta di metà dei biscottini. Lasciate intiepidire ulteriormente il cioccolato e quindi sovrapponete la parte piatta di un altro biscottino dello stesso tipo (chiaro o scuro).
Mettete i baci di dama in frigo per 15 minuti fin quando il cioccolato non si sarà rappreso, poi servite.
Curiosità
I baci di dama sono originari della città di Tortona in Piemonte, dove nacquero più di un secolo fa: da allora, tutt’oggi i baci di dama vengono fatti con gli stessi ingredienti e la stessa forma, nella quale risiede la ragione del loro nome, che deriva infatti dalla composizione del dolce, formato dei due biscottini profumati e friabili che si fondono in un bacio al cioccolato fondente.
La ricetta dei baci di dama si può realizzare sia con le nocciole che con le mandorle; l’aggiunta di cacao all’impasto è una variante, poiché i baci di dama originali vengono realizzati senza.
Consiglio
Provate a realizzare diversi ripieni per i baci di dama: con del cioccolato al latte, bianco oppure con delle creme golose, fatte con la frutta (frutta della passione, limone, kiwi), il burro e lo zucchero a velo. Sebbene i baci di dama originali siano di pezzatura piccola possiamo provare a farli più grandi preparando le palline della misura di una noce invece che di una nocciola.
Commenti |Aggiungi questa ricetta a... |Segnala come Spam

Cucinare Ricette
Partners
Top utenti
Tag cloud
Istruzioni
Sitemap
Contattaci
Approfondimenti
Cucinare
Ricette
Network
NovaArtis
Vacanze in Basilicata
Pop3 Smtp
RecenSito
GoogleRank
Vino Basilicata
Vino Matera DOC
link utili
Ricette Semplici
Cucinare Facile, Ricette di Cucina
Le ricette di cucina di Mangiare Bene
Ricette per Cucinare
Gustissimo il Portale delle Ricette e della Cucina
Cucinare meglio
Ricette e dintorni
Ricette e Cucina - Ricette per Cucinare